Materie prime di qualità

Prodotti metallici

Materiali standard

  • C60S (1.1211):
 qualità d’acciaio utilizzato per le Molle conforme alla norma DIN EN 10132-4. Usiamo questa qualità di acciaio esclusivamente per le nostre Rondelle di Sicurezza originali SCHNORR® e per le Rondelle Super Elastiche DIN 6796.
  • C67S (1.1231) und C75S (1.1248):
 acciai inossidabili secondo la norma DIN EN 10132-4 usati sotto forma di nastro laminato a freddo per Molle a Tazza del gruppo 1 secondo la DIN 2093 a spessore di t < 1.25 mm e per le nostre Molle a Tazza serie >>K<<.
  • 51CrV4 (1.8159):
 acciaio in lega di cromo-vanadio usato sotto forma di laminato a freddo (secondo la DIN 10132-4 o secondo la DIN 10089) per Molle a Tazza di spessore tra 1.25 a 6 mm. Normalmente è un acciaio forgiato (secondo la DIN EN 10254) ed impiegato con Molle più spesse di 6 mm.


Materiali speciali per sollecitazioni particolari

Corrosione o temperature elevate ed ambienti aggressivi, possono rendere necessario l’utilizzo di materiali fuori standard. In generale, la resistenza a trazione di questi materiali non raggiunge i valori dei normali acciai per le Molle, quindi, quando si progetta una Molla, bisognerà valutare la possibilità di calcolare una minore altezza di coniatura a parità di dimensioni della Molla a tazza e quindi un carico inferiore. Vi invitiamo a contattare il nostro ufficio tecnico per una consulenza al riguardo.


Materiali resistenti alla corrosione

  • X10 CrNi 18-8 (1.4310):
 acciaio in lega cromo-nichel secondo DIN EN 101510 è il materiale più usato per le Molle di spessore superiori a t=3. 0 mm. Questo materiale non può essere adatto in campi completamente amagnetici, la formatura a freddo lo rende leggermente magnetizzato.
  • X7 CrNiAl 17-7 (1.4568):
 acciaio prodotto secondo la DIN 10151 usato per Molle con struttura austenitico-ferritica può essere sottoposto ad indurimento per invecchiamento per spessori superiori a 2.5 mm. La formatura a freddo lo rende leggermente magnetizzato.
  • X5 CrNiMo 17-12-2 (1.4401):
 acciaio, conforme alla DIN EN 10151, la resistenza è leggermente più bassa rispetto ai due precedenti. Offre massima resistenza e minore magnetizzabilità.

 

Acciai per temperature più elevate

  • X22 CrMoV 12-1 (1.4923):
 acciaio di lega bonificato al cromo-molibdeno-vanadio secondo la DIN EN 10269 da ottimi risultati per l’uso delle Molle a Tazza resistenti alle alte temperature.
  • X39 CrMo 17-1 (1.4122):
 acciaio in una lega di cromo-molibdeno secondo la DIN EN 10088-2 che può essere sottoposto a bonifica. Ottimo per Molle a Tazza resistenti alle alte temperature.

Entrambi i materiali sopra menzionati non sono considerati resistenti alla corrosione.


Materiale amagnetico e resistente alla corrosione

  • CuSn 8 (2.1030):
 bronzo secondo DIN EN 1654 è una lega di rame e stagno che prende le sue caratteristiche di elasticità dalla formatura a freddo. I valori di resistenza e i carichi delle Molle sono considerevolmente inferiori rispetto ai materiali standard.
  • CuBe 2 (2.1247):
 rame berillio secondo la norma DIN EN 1654 è un materiale adeguato per la produzione di Molle a Tazza. Adatto per le temperature molto basse che sfiorano lo zero assoluto.

Queste leghe di rame sono assolutamente anti-magnetiche ed hanno un’ottima conducibilità elettrica. Sono inoltre considerevolmente resistenti alla corrosione dovute a molti elementi.


Materiali resistenti alle alte temperature con una buona resistenza alla corrosione

A causa della loro composizione, queste leghe a base di nichel presentano un’eccellente resistenza a numerosi agenti. Usati in condizioni estreme.

  • NiCr 20 Co 18 Ti (NIMONIC 90) (2.4632):
 lega di nichel-cromo-cobalto con una buona resistenza alle alte temperature, può essere utilizzata ad alte temperature.
  • NiCr 15 Fe 7 TiAI (INCONEL X 750)(2.4669) e NiCr 19 NbMo (INCONEL 718) (2.4668):
 leghe di nichel/cromo prive di cobalto e spesso impiegate anche per tecnologie nei reattori nucleari.

 

Siamo in grado di lavorare materiali diversi da quelli elencati. In caso di richieste particolari vi preghiamo di contattare il nostro Ufficio Tecnico.

Trattamenti superficiali

Le Molle a Tazza sono soggette alla corrosione. L’acciaio delle Molle a Tazza, quando usato per gli ambienti esterni, è costantemente attaccato da agenti atmosferici quali condensa, pioggia, acqua dolce o salata.

Queste condizioni si possono trovare nell’industria dell’automotive, negli impianti industriali in genere, nel settore alimentare, elettrodomestici (come ad esempio lavatrici), nella costruzione dei ponti, nell’industria aerospaziale e in svariati altri ambiti.

Concentrazioni acquose di cloruro e acidi potrebbero attaccare le Molle a Tazza.

Il materiale standard può non riuscire a svolgere una sufficientemente efficace azione anti-corrosiva.

 

Per questo motivo, le Molle a Tazza prodotte con acciaio standard devono essere protette dagli agenti corrosivi con l’ausilio di trattamenti superficiali.

Schnorr fornisce i trattamenti superficiali adatti ad ogni esigenza. Contattate il nostro Ufficio Tecnico.

SCHNORR ITALIA srl | 68, Viale Europa - 20090 Cusago (MI) - Italia | P.I. 05837050151 | Tel. +39 02 48409302   - Tel. +39 02 48409301 | Fax. +39 02 48409303 | info@schnorr.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite